La moneta che ci serve – Antonio Rinaldi, Fabio Dragoni e Valerio Malvezzi a Vicenza – Integrale

0
11
FONTEbyoblu
Tempo di Lettura : 1 minuto

Malvezzi, Rinaldi, Dragoni: tre voci formidabili per discutere “La città che vogliamo, l’Europa che vogliamo, e la moneta che ci serve”. In diretta da Vicenza, domani, mercoledì 6 febbraio 2019, alle 20:30, Byoblupresenta il convegno promosso da Win The Bank, dove si parlerà di moneta complementare (minibot), di banche e impresa, e di un’idea diversa di Europa.

L’informazione nei telegiornali e nelle televisioni imperversa con la cantilena del “più Europa”, ma ormai è indubbio che le Istituzioni europee hanno fallito e a certificarlo sono proprio i timidi mea culpa dei loro rappresentanti. Qual è, a questo punto, la situazione reale dell’economia italiana? Esistono degli strumenti per stimolare nuovamente la propensione al consumo e all’investimento?

Valerio Malvezzi, co-fondatore di Win The Bank e consulente di società partecipate pubbliche in tema di credito e aiuti alle imprese, tratterà il tema del rapporto tra banche e imprese nel futuro italiano prossimo venturo. La sua lettera-manifesto sulla necessità di fondare una Nuova Economia Umanistica ha raccolto già oltre 5 mila firme in pochi giorni, su Byoblu (qui per guardare il video e per firmare, se ancora non lo hai fatto: https://it.surveymonkey.com/r/ManifestoEconomiaUmanistica).

Antonio Maria Rinaldi, docente di Politica Economica presso la Link Campus University di Roma, scrittore e colonna portante del blog Scenari Economici, presenterà una proposta operativa per il consolidamento del debito pubblico italiano: il famoso “piano B”, da implementare in caso di crash nell’eurozona.

Fabio Dragoni, imprenditore e manager, salirà sul palco per parlare di moneta complementare pubblica per il Comune di Vicenza, con esempi di applicazione pratica ed immediata.