Lega, l’ex tesoriere Stefani: “I 49 milioni sono stati spesi. Dovevamo pur vivere. Belsito? Purtroppo è ancora vivo”

0
5
FONTEIl Fatto Quotidiano
Tempo di Lettura : 4 minuti

L’ex segretario amministrativo del Carroccio è stato chiamato dalla procura di Milano a testimoniare al processo a Matteo Brigandì, storico legale di via Bellerio e di Umberto Bossi. La lite tra l’avvocato – accusato di patrocinio infedele – e il partito nasce nel 2012, proprio nei giorni in cui il Carroccio del senatur viene travolto dalle inchieste giudiziarie. È in quel periodo che Maroni sceglie come nuovo tesoriere Stefani, che ha la terza media ma è leghista di lungo corso. Al palazzo di giustizia prima ha cercato di dribblare i cronisti con battute volgari (“Come sono stati spesi i soldi? Avevamo un sacco di puttane in giro..”). Poi ha confermato il prosciugamento delle casse di partito